PROCESSI CHIMICI DI BASE


I processi chimici di base vengono realizzati con diverse pompe centrifughe appositamente dedicate ai processi chimici: UCL, UTN-BL, UTS, XTS, ETN evo, ETS.

La UCL è una pompa centrifuga rivestita a tenuta meccanica, disponibile con rivestimento in PFA, PVDF o Polipropilene. Le UCL sono adatte al pompaggio di liquidi corrosivi e pericolosi grazie al rivestimento presente su tutte le parti che entrano in contatto con il liquido di processo. Lo spessore minimo del rivestimento è 4-5 mm. Le UCL possono montare tenute meccaniche singole oppure doppie. Caratterizzate da design modulare, montano un albero in acciaio inox con camicia d'albero rivestita in PFA tramite transfer molding.

Per i processi h24 sono altamente indicate le pompe centrifughe a trascinamento magnetico UTN BL in polipropilene, nel caso in cui fosse necessario un più ampio spettro in merito a temperatura e compatibilità chimica la giusta scelta è la UTN BL con rivestimenti in PVDF o PFA.

La ETN EVO trova ideale applicazione per servizi non in continuo di carico/scarico cisterne, indicate perché lined a prezzo vantaggioso. Questo prodotto offre la possibilità di montare boccole in carburo di silicio diamantato per risolvere il problema della marcia a secco, problematica preponderante nelle operazioni di carico e scarico.

La pompa centrifuga UTS è indicata per processi h24, per il trattamento di solventi organici e per servizi di termoregolazione fino a 300 gradi. La ETS a trascinamento magnetico in AISI è particolarmente indicata per servizi non in continuo, offre un ottimo rapporto qualità prezzo ed è indicata per portata fino a 25 m3/h. La XTS è una delle pompe in metallo a trascinamento magnetico progettata per servizi con solidi in sospensione, tipici dei processi della chimica di base.


pompa centrifuga nei processi chimici